Acqua micellare, come nasce e come scegliere quella giusta

L’acqua micellare è un particolare tipo di acqua termale utilizzata con grande efficacia per pulire e detergere in profondità la pelle del viso e rimuovere ogni traccia di make up e impurità.

Nota al grande pubblico da pochissimi anni, in realtà l’acqua micellare è stata inventata più di 30 anni fa e già negli anni ’80 veniva utilizzata dalle top model nei backstage delle sfilate per struccarsi con rapidità tra un’uscita in passerella e l’altra. L’acqua micellare, infatti, aveva il grande vantaggio di non necessitare di risciacquo, quindi, una volta rimosso lo strato di make up, era possibile procedere subito con l’applicare un nuovo strato di trucco. Allo stesso tem... Leggi tutto

Olio 31: una cura naturale per i brufoli

I brufoli e i foruncoli sono senza ombra di dubbio una grande fonte di disturbo. Sebbene sia una problema soprattutto in età adolescenziale, può capitare dover affrontare questo problema anche in età avanzata, a causa di una molteplicità di fattori, come l’inquinamento o intolleranze alimentari. Senza contare inoltre che molto spesso la cura di questo problema viene affrontata in modo maldestro, lasciando cicatrici anche evidenti.

Se il problema riguarda la zona delle spalle o della schiena si è anche disposti a sopportare per qualche tempo il fastidio, in quanto zone per la maggior parte coperte dai vestiti; se al contrario il rossore riguarda la zona del visto, invece, si è molto più coinvolti e si vuole cercare una soluzione al più presto.

Prima di tutto bisogna capire che cosa sono i brufoli: non sono altro che infiammazioni delle ghiandole sebacee relative ai follicoli piliferi, ovvero un’infezione della cute che deve... Leggi tutto

Come coprire perfettamente i brufoli con il make up

Se c’è una cosa che più delle altre mette a disagio noi donne sono i brufoli. Ci fanno sentire in disordine, poco curate e ci fanno vivere male momenti anche molto frequenti come parlare a quattrocchi con una persona o uscire con gli amici. Fortunatamente il trucco è un valido alleato che ci permette di sentirci meglio con noi stesse e con gli altri. Come si coprono quindi perfettamente i brufoli con il make up?

Cominciate con un viso perfettamente deterso ed idratato. Applicate sui brufoli più evidenti ed infiammati un correttore verde che tende a mitigare il rossore. Procedete quindi con l’applicazione di un buon fondotinta hight coverage utilizzando una spugnetta per picchiettare il prodotto su tutto il viso. Se dopo queste due operazioni qualche brufolo risulta ancora evidente potete ricoprirlo ulteriormente con un correttore cremoso della st... Leggi tutto

Sconfiggere l’acne è possibile: ecco come fare!

 

Soffrite di acne e vorreste dire definitivamente addio ai fastidiosi brufoli sottopelle, ai foruncoli bianchi e agli antiestetici punti neri che vi accompagnano sin dall’adolescenza?

Con i prodotti della linea ESTĒREL avrete la possibilità di sconfiggere l’acne e assicurarvi che non farà più la sua comparsa sul vostro corpo, rendendovi finalmente liberi di esibire la vostra pelle senza più la necessità di usare il correttore per nascondere le imperfezioni.

Se, fino a questo momento, avete sempre imputato la causa della comparsa di acne e brufoli sottocutanei ad alcune cattive abitudini alimentari e della vita quotidiana, dovete sapere che molte credenze popolari sono errate.

Ovviamente, una corretta alimentazione e uno stile di vita sano e senza stress possono apportare benefici a livello cutaneo, tuttavia non bisogna credere a tutte le leggende metropolitane relative alle cause respon... Leggi tutto

Orticaria: cos’è e come curarla

L’orticaria è una delle più comuni malattie della pelle e può essere dovuta a diverse cause, ma soprattutto ad alcuni allergeni. Si manifesta come un focolaio di gonfiore, con macchie rosse o ponfi sulla pelle che appaiono all’improvviso.

L’eruzione può essere innescata da un’allergia, o da un altro fattore come il calore o l’esercizio fisico. Nella maggior parte dei casi l’eruzione dura 24-48 ore e non è grave. L’unico farmaco che può dare sollievo è l’antistaminico.

L’orticaria causa un fastidioso prurito dovuto a piccole quantità di liquido che fuoriescono dai vasi sanguigni appena sotto la superficie della pelle. Essa si classifica come:

  • Acuta, se si sviluppa improvvisamente e dura meno di sei settimane (di solito dura 24-48 ore).
  • Cronica, se persiste più di sei settimane (questo genere d... Leggi tutto

Come curare la dermatite atopica

La risposta alla domanda “Come curare la dermatite atopica?” può essere complessa, dal momento che esistono molti tipi di dermatite, le quali si differenziano l’una dall’altra, e per ciascuna è consigliabile una differente terapia al fine di riuscire a colpire il più precisamente possibile la causa del disturbo per debellarla.

Le principali cure che consentono di guarire dalla patologia sono a base farmacologica, anche se esistono talune cure che permettono di eliminare le cause e i sintomi del disturbo in modo naturale, grazie all’omeopatia. Per sapere come curare la dermatite atopica è possibile informarsi autonomamente, ad esempio cercando informazioni sui principali testi di medicina, oppure chiedere il consulto di un medico o dermatologo che, sicuramente, vi forniranno tutte le risposte che desiderate sia in merit... Leggi tutto